Notizie

QUASI TUTTI I VERMEER

24/12/2022 00:00:00 18:18

AMSTERDAM - 9-12 MARZO 21023


Con Anna Torterolo

Il Rijksmuseum di Amsterdam espone, in una mostra di altissima risonanza, 28 dipinti di Johannes Vermeer.
Il pittore olandese Johannes Van der Meer (Delft 1632-1675), figlio d’un mercante d'arte, si educò a contatto delle opere antiche e della tradizione rembrandtiana. Dipinse soltanto per interesse personale o per una ristretta cerchia di conoscenti (sono ritenuti autentici solo 35 dipinti). Oltre alle vedute cittadine (“Veduta di Delft”), Vermeer predilesse le scene d'interno domestico, raffiguranti le attività quotidiane (“La cuoca”, “La merlettaia”) e gli episodi di vita femminile borghese (“La lettera”, “Donna alla spinetta”). Di alcune sue opere è stata proposta un'interpretazione simbolica, in relazione ai rapporti del pittore con l'ambiente cattolico di Delft (“La pesatrice di perle”, “Allegoria della Fede”, forse una “Vanità”); inoltre, molti particolari dei suoi interni (dipinti, carte geografiche ecc.) avevano correntemente nella pittura del tempo funzioni allusive di carattere moralistico o intellettuale Anche quello che, assieme a “Ragazza col turbante”, è il suo capolavoro più noto, “Atelier”, è forse un'allegoria della pittura, ispirata dalla storia…
Oltre che in mostra, il viaggio si sofferma a Delft, dove Vermeer nacque e, a soli 43 anni, morì, e sulla sua conversione al cattolicesimo, culto vietato dall’Olanda calvinista di allora. Le visite al Begijnhof ed alla sua “chiesa nascosta” ed al Rijksmuseum di Utrecht chiariscono la complessa vicenda religiosa della “golden age” olandese.
Contemporanea di Johannes Vermeer, il pittore Frans Hals (Anversa 1580, Haarlem 1666) si trasferì ad Haarlem prima del 1591 e qui svolse stabilmente l'attività di ritrattista Di Frans Hals restano 240 ritratti su commissione e di carattere (bevitori, vecchi, donne, ragazzi…), tutti basati sulla resa immediata del soggetto per mezzo della pennellata irregolare e rapidissima.
Johannes Vermeer, dunque, ma anche Frans Hals Delft certo, ma anche Haarlem e, pur frettolosamente, Utrecht. Ed una prevedibilmente affollata Amsterdam che si apre a noi dai suoi canali e dalla magia luccicante delle stradine alla moda del centro….

Immagine:
Apollo Amsterdam, A Tribute Portfolio Hotel 4**** ad Amsterdam

Programma di viaggio in SCRIVANIA SOCIO